Via M. della Liberazione 167/1-Chiavari(GE)

  01851755361      335.6757513

SAUNA - BAGNO TURCO - TEPIDARIUM

 

Offerta Last Minute

Promozione Settembre 2017

Rinnova la tua abbronzatura  in un ora di relax con un trattamento  a tutta natura...
scrub e idratazione corpo €50
in omaggio  trattamento  viso express valore € 25
Valido fino al 30 settembre

Leggi tutto: Promozione

Bagno Turco e Sauna

Il centro benessere Eden offre la scelta alla nostra clientela di diversi tipi di temperature e gradi di umidità
Il servizio cortesia che include morbidi accappatoi di spugna e kit monouso (a richiesta) e che pensa anche al look delle signore offrendo asciugacapelli e cosmetici per il trucco post cabina termale.
La durata del Bagno di Tepore, o di Vapore o  Bagno Romano è comprensiva dell'utilizzo dello spazio relax.

Possibilità di concludere ogni percorso avvolti dal tepore e dai suggestivi colori del lettino ad acqua, con un massaggio reidratante.

TEPIDARIUM  o BAGNO DI TEPORE

Presenta umidità naturale a una temperatura di 38°
E’ un ambiente ideale per applicazioni di fanghi o alghe e per effettuare trattamenti dimagranti, rimodellanti, e riattivanti  il metabolismo.

BAGNO TURCO o BAGNO DI VAPORE

Presenta una temperatura di 45° e al 100%  di umidità.
Meglio conosciuto come bagno Turco, è il momento più intenso di rilassamento. Comodamente sdraiati avvolti da una nuvola di vapore, il corpo inizia il prezioso processo di detossinazione…

COSA E’ IL BAGNO TURCO

Si tratta di un bagno di vapore che si svolge in un locale dove l'umidità relativa è del  90/100%.  Nel locale si forma una nebbia dalla temperatura stratificata che va dai 20/25°C al livello del pavimento fino ai 40/50°C all'altezza della testa.

La sudorazione è meno intensa che in un ambiente molto caldo e secco come la sauna, ma dato che la permanenza è più prolungata, il risultato finale spesso è che la quantità di sudore traspirato è superiore.

COME SI SVOLGE

Secondo la tradizione su cui si basa questo trattamento, si entra nella cabina termale piena di vapore e si sosta seduti o sdraiati comodamente sulla panca (a seconda della propria tolleranza al calore) per circa 10/15 minuti.  All'interno del locale si consiglia di essere liberi da ogni costrizione, indossando pratici slip monouso in dotazione all’istituto o al massimo avvolti in comodi drappi di spugna o di altre fibre naturali (tenete presente che gli stessi probabilmente si inzupperanno d'acqua, rendendoli praticamente inutilizzabili e fastidiosi durante il trattamento). A poco a poco il vostro respiro si farà lento e regolare, dentro di voi sentirete crescere una sensazione di calma: assecondatela e rilassatevi.

Trascorsi i primi 10/15 minuti è consigliabile uscire per rinfrescarsi qualche minuto e bere un sorso d’acqua o tisana, oppure si può fare una doccia fresca all’interno della cabina stessa per poi risedersi sulla panca per altri 10/15 minuti.

Durante la pausa rinfrescante, riposatevi, gustatevi il momento di massimo relax e se siete usciti (consigliato) rientrate nel bagno turco per il secondo passaggio.  Se si desidera a questo punto si può passare sulla pelle un prodotto con micro granuli o sale, approfittando del fatto che con il calore e l’umidità, la pelle si è  ammorbidita e quella secca verrà più facilmente asportata.

Fatta l’ultima doccia fresca si esce dalla Cabina Termale e ci si sdraia  su una Chaise longue avvolti da un telo o accappatoio in silenzio, in relax a sorseggiare una tisana o un succo di frutta o acqua fresca, godendo del corpo che si rilassa e si ritempra e se lo si desidera si può fare anche un breve sonnellino.

Se si sente la necessità, si può gustare un piccolo snack, yogurt o frutta fresca (meglio non consumare un ricco pasto prima del bagno turco piuttosto un piccolo spuntino 1 ora prima per non appesantire la digestione ).

Ideale dopo il bagno turco fare un massaggio reidratante per restituire alla pelle il film idrolipidico asportato con lo scrub.  Vi sentirete totalmente rilassati.

CONSIGLI

Evitate lo stomaco vuoto o troppo pieno;

BEVETE  MOLTO, è importante per reidratare l’organismo.

NO ai cibi pesanti e alcolici in generale.

Se ne sentite la necessità, preparatevi ad entrare nel bagno turco con una doccia calda per aprire i pori della pelle e facilitare il rilassamento muscolare.   Asciugatevi molto bene per favorire la sudorazione.

Come ultimo consiglio, per capire quando è giunto il momento di terminare il bagno turco dobbiamo imparare ad ascoltare il nostro corpo:  il pulsare delle tempie indica il momento di uscire!

GLI EFFETTI

Il Bagno Turco, migliora  la circolazione: con il calore la dilatazione dei vasi sanguigni aumenta il flusso sanguigno e di conseguenza aiuta il riequilibrio di pressioni alte o basse

Tonifica e rilassa riducendo lo stress e apportando al corpo e alla mente un piacevole senso di leggerezza.   Il trattamento fatto nel tardo pomeriggio aiuta a prevenire l’insonnia 

Decontrae la muscolatura e rilassa le tensioni accumulate con posture errate o sforzi fisici, elimina i piccoli dolori portati dalla stagione fredda.

Dona sollievo a chi soffre di  dolori reumatici, artriti e artrosi

Favorisce  la disintossicazione dell’epidermide e ne regola il PH .

Migliora visibilmente l’aspetto della pelle affetta da acne disinfiammando pustole e brufoli.   Si ottiene un ottimo risultato completando il trattamento mediante l’applicazione di maschere purificanti.

Dopo una prestazione sportiva favorisce l’eliminazione di acido lattico, amminoacidi, tossine e acido urico.

Combatte i  disturbi respiratori quali tosse e raffreddore, favorendo l’espettorazione, liberando le vie respiratorie e in generale rafforzando il sistema immunitario. 

Accelera il metabolismo dell’individuo rendendolo un ottimo coadiuvante nei trattamenti dimagranti.  La vasodilatazione che si ottiene, facilita la perdita di tossine attraverso la pelle, i polmoni ed i reni.

SAUNA o BAGNO ROMANO

Clima secco alla temperatura di 55°
Il Bagno Romano, fratello dell'antica sauna finlandese che molti conoscono per le panche in legno e l’aroma tipico,  qui all’Eden si presenta con panche in marmo riscaldate, perfette per un rilassamento muscolare immediato e per una delicata sudorazione…

SAUNA

COSA E’ LA SAUNA...
La sauna è un procedimento termico di benessere tra i più antichi del mondo.
Quella che noi conosciamo al giorno d’oggi è una rivisitazione delle antiche saune romane che in origine era un trattamento che si svolgeva in ambienti costruiti in  marmo e pietre e che nei paesi nordici (Finlandia e Russia) veniva fatta in casette di legno, con panche in legno.
In questi ambienti, che possono essere di pochi metri quadrati, fino ad aree più grandi a seconda che sia un centro per pochi clienti o una stazione termale per più  persone contemporaneamente, si utilizza una temperatura di aria secca che va dai 55° agli 80° prodotta da una stufa adatta allo scopo, su cui a volte si versa un liquido aromatizzato all’eucalipto per produrre vapore balsamico.

COME SI SVOLGE
Si accede alla sauna  possibilmente senza indumenti e con un telo su cui sdraiarsi .
Si sosta sdraiati o seduti per 10-15 minuti fino a che non ci si sente accaldati.  A questo punto si esce dalla sauna, meglio se lentamente (se si sente la necessità, si può fare la doccia non troppo fredda all’interno della cabina termale e poi si esce) e, coperti da un telo, ci si rinfresca seduti o sdraiati facendo attenzione a raffreddare per ultima la testa.  Si riposa 5 minuti sulle Chaise longue bevendo una tisana o acqua. Si rientra in sauna per altri 10-15 minuti ripetendo il procedimento.  Alla fine è  bene raffreddarsi completamente per fermare la sudorazione.
Fare attenzione ai piedi e alle mani che non devono essere raffreddati eccessivamente per non rischiare l’insorgere dei crampi, nel caso, fare un pediluvio caldo.

La caratteristica benefica della sauna è proprio l’alternarsi dei bagni nei quali il corpo è prima riscaldato dalla sauna e poi raffreddato progressivamente dall’aria fredda e dalle docce: ciò favorisce il rilassamento della muscolatura e un’abbondante e salutare sudorazione.

La sauna effettuata secondo le regole rappresenta un interessante stimolo per l'organismo, che viene spinto a sviluppare le sue capacità di adattamento sia della circolazione del sangue, sia della sudorazione ed eliminazione delle scorie, sia della regolazione nervosa-ormonale di tutti i processi fisiologici.  Lo stimolo offerto dalla sauna è tutt'altro che drastico e può essere quindi facilmente sopportato anche dalle persone anziane, in quanto nel processo è utilizzato come mezzo l'aria calda, il nostro elemento vitale, al quale il nostro corpo può facilmente adattarsi, essendo costituzionalmente attrezzato. Poiché tuttavia lo stimolo deve essere sufficientemente forte da provocare un'adeguata reazione in un corpo spesso eccessivamente "rammollito" dalle moderne abitudini di vita, riscaldiamo l'aria fino a notevoli temperature e usiamo inoltre l'aria fredda all'aperto (bagno all'aria aperta dopo la sosta in cabina) come contro-stimolo; quell'aria fredda alla quale noi altrimenti non oseremmo esporci senza essere ben coperti e che in queste circostanze agisce come una benefica eccitazione. Sul carattere assolutamente naturale di tali mezzi non vi può essere, ci pare, alcun dubbio. La sauna quindi non solo risponde alla nostra esigenza fisiologica di esercitare l'organismo, di rafforzarlo contro tutti i pericoli che ne minacciano la salute, ma risponde anche alla esigenza naturale di aiutare il proprio corpo senza ricorrere a sostanze estranee ad esso che in determinate circostanze portano con sé conseguenze negative. 


FREQUENZA

Per scopi terapeutici la sauna è prescritta una o due volte alla settimana. Da ricerche scientifiche, confermate poi anche sul piano pratico in relazione a persone che per lunghi anni hanno fatto uso regolare della sauna, risulta che l'effetto positivo si protrae per 6 - 10 giorni a seconda del soggetto. Da ciò possiamo ricavare la regola, confermata del resto dall'esperienza di secoli, della sauna settimanale e possibilmente sempre nello stesso giorno e soprattutto con regolarità sufficiente a far sì che il corpo si abitui il più perfettamente possibile agli stimoli del bagno.

Per trarre il maggior vantaggio possibile dalla sauna la regola fondamentale è la "regolarità”.

Prezzi
SpecificheDurataPrezzo
A coppia H. 1.00’ circa € 42
Singolo H. 1.00’ circa € 28
Pin It